Kali Yuga e New Age

Sfatiamo un mito. E’ qualche anno che si sostiene di essere entrati nella “Nuova Era”, che ci sia stato un ritorno alla spiritualità e alla sua diffusione. Al di là della qualità della spiritualità in voga (stendiamo un velo…), siamo davvero certi che in questi anni la sensibilità verso la ricerca interiore sia aumentata? Non è che internet, semplicemente, ha… Read more →

Primi pacchetti di informazioni condivisibili (nel dormiveglia) del 2014, messi in parole.

Il Vuoto esaudisce qualsiasi desiderio. Si è sempre in comunicazione con il Vuoto consapevole, ma il giudizio (ignoranza sulla natura della Realtà) impedisce che esso possa nutrire i nostri Veri bisogni, così che vengano esauditi quelli falsi. L’umiltà, che da sempre è considerata la più grande risorsa spirituale, non è altro che una presa di coscienza che la mente e… Read more →

Logica e creatività: l’illusione cosmica.

Quando da una formula “2+2=?”” scriviamo “4”, consideriamo l’aver scritto il numero “4” come risultato di una logica, e come un effetto causato dalla formulazione della domanda “2+2=?” La legge di causa-effetto vuole che qualcosa sia il risultato di qualcos’altro che sarebbe accaduto in passato. Così è per la maggior parte degli eventi che viviamo. Ma quando dipingiamo un quadro… Read more →

RIFLESSIONI SUL TEMPO

Cos’è “tempo”? Ci si può rendere facilmente conto che quello che chiamiamo “passato” e “futuro” vengono percepiti sempre nel “presente”, cioè adesso, che quindi passato e futuro non sono mai accaduti “prima”. Cosa determina quindi il presente? La Presenza, ovviamente, ovvero la testimonianza inscindibile dal percepire stesso (qualsiasi siano le modalità e/o gli “oggetti” della percezione). La presenza della percezione… Read more →

RIFLESSIONI SULLA MORTE

Quella che viene chiamata morte è solo il concetto di perdita. Mettiamo l’ipotesi che in questo istante, mentre scrivo quest’articolo, mi viene un colpo secco istantaneo… morirei? Immagino che qualcuno risponderebbe di sì. Ma se la cosiddetta morte è l’assenza di ogni condizione percettiva (esteriore ed interiore), insomma l’assenza di qualunque cosa e anche della sensazione/percezione di “chi” ne sarebbe… Read more →

ARTE (?)

Non ho mai saputo definire l’arte, tanto da arrivare a credere che l’arte non esiste. ”Espressione viva e spontanea del proprio mondo interiore, astraendo dai modi e dai mezzi espressivi” è scritto sul vocabolario…allora i sogni confusi sono tutte opere d’arte?…no, non mi soddisfa…non è chiaro. L’arte somiglia, a mio parere, più ad una ricerca o ad una sublimazione… anche della… Read more →

MA QUALE SEGRETO?

La Legge di Attrazione sembra “attrarre” sempre più persone che cercano la felicità. Essa è esplosa per il grande (si fa per dire) pubblico con il libro “The Secret” (se immaginavo un tale successo mi sarei messo a scriverlo io). Comunque, mi chiedo chi dei milioni di lettori abbia notato che il noioso prete della loro parrocchia sotto casa, di cui evitavano… Read more →

DARE E RICEVERE

A mio avviso, il bisogno di dare e di ricevere non può essere considerato una debolezza, ma l’espressione naturale dell’umano, della natura. Nella società, nelle relazioni, si da estrema importanza nel rispettare la cosidetta volontà propria e dell’altro, nella disponibilità a dare o ricevere ciò di cui si ha bisogno, e questo sembra essere un atteggiamento sano. Se si indaga… Read more →

NUTRIRE

Di solito, le “situazioni” che si auto-definiscono “spirituali” sono perlopiù stagnanti, piene di buoni concetti e propositi… sterili, insomma. Lavorare su se stessi, a mio avviso, significa nutrirsi di ciò di cui si ha Veramente bisogno, come individui-coscienza, e smetterla di credere che esempi (propri o altrui) di “distacco e indipendenza”, pieni di saggi consigli, rappresentino davvero uno stato di… Read more →

LA “FANTASIA” DEL CUORE

Fantasy è sinonimo di fantastico, ma il vero fantasy non è altro che mitologia. Il fantastico inteso come virtuosismo immaginifico fine a sé stesso è un vomito, un incubo…serve a liberarsi ( invece si vende!) e lo si dovrebbe chiamare appunto fantastico, non fantasy. Nel fantasy, quello degno di questo nome, le affascinanti e spesso bizzarre forme che popolano i… Read more →

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi